parallax background

Processione dei Misteri di Trapani

23 Agosto 2017
Festival degli Aquiloni San Vito Lo Capo
23 Agosto 2017

La Processione dei Misteri di Trapani è una tra i più antichi e i più lunghi riti religiosi italiani: si svolge a partire dal Venerdì Santo fino al mezzogiorno di Sabato.

I Misteri rappresentano la conclusione di una settimana piena di appuntamenti. Nell’aria vi è un’atmosfera molto particolare: le strade sono colme di gente, di ogni età e ceto, che ammira i Sacri Gruppi che sfilano lungo le vie del centro.
Attualmente le Maestranze, molto competitive tra loro, sono diciotto, più i due simulacri di Gesù Morto e di Maria Addolorata. Realizzati in legno, da artigiani trapanesi nel XVII e XVIII secolo, questi pesantissimi gruppi rappresentano la Passione e la Morte di nostro Signore Gesù Cristo. Per ogni simulacro vengono impiegati più di dieci uomini, chiamati “massari”.

Ognuno è allestito con addobbi floreali diversi e con preziosi ornamenti ed ha una bellezza singolare.

Nel loro procedere i massari effettuano diversi movimenti caratteristici, quali “l’annacata”, ovvero il dondolamento ritmico, “a vutata”, ovvero il giro, che sono determinati dal vivissimo suono delle bande musicali che accompagnano i gruppi di “Misteri”.

Uno spettacolo ancora più straordinario è durante la notte quando i simulacri che sostano a Piazza Vittorio, vengono circondati da una folla numerosa. L’atmosfera, le luci e l’odore dei fiori emanato da ogni gruppo, fanno si che nemmeno la stanchezza e il sonno possono spostare l’attenzione.

Misteri sono custoditi presso la settecentesca chiesa barocca delle “Anime Sante del Purgatorio”, da dove prende avvio questo inestimabile patrimonio che rende orgoglioso il cittadino Trapanese.

English EN Italian IT